PAGINA SINTESI SITO WEB

PAGINA DI BENVENUTO INFORMAZIONI GENERALI

  • Superficie : 196 722 km2
  • Popolazione : 13,71 millioni di  abitanti
  • Lingua ufficiale : Francese
  • Lingue nazionali : Wolof, Pulaar, Diola, Sérère, Soninké, Mandjak, Bambara, Mandingue
  • Religione : Islam, Cristianesimo
  • Capitale : Dakar
  • Valuta : Franco CFA
  • Conversione : 1€ = 655,957 FCFA
  • Fuso orario : GMT (-1 ora rispetto Italia)                                
  • Festa nazionale : 4 April

 

DAKAR

Sinfonia del passato e del presente. La penisola di Capo Verde è ubicata su una lingua di terra che si apre sull’Oceano Atlantico. Ripara la capitale Dakar e forma nel suo insieme un caleidoscopio di paesasaggi panoramici, siti storici, attrazioni culturali e curiosità.

1. ATTIVITA’ CULTURALI

  • FESTIVAL DEL LAGO ROSA  
  • FESTIVAL DIASPORA GORÉE
  • GORÉE : SGUARDI
  • FESTIVAL AFRICA
  • «LE SIMB » o FALSI LEONI
  • BIENNALE ARTE AFRICANA CONTEMPORANEA (DAK’ART)
  • FEST’ART
  • FESTIVAL KAAY FECC
  • LE REGATE DI RUFISQUE

2. SITI TURISTICI

  • L’ISOLA DI GORÉE
  • IL LAGO ROSA
  • IL MUSEO DI ARTE AFRICANA
  • IL MONUMERO DELLA RINASCITA AFRICANA
  • IL LUOGO DEL RICORDO (PLACE DE SOUVENIRE)
  • IL PARCO NAZIONALE DELLE ISOLE DELLA MADELEINE
  • L’ISOLA DI NGOR
  • IL VILLAGGIO ARTIGIANALE DI SOUMBEDIOUNE
  • IL MERCATO KERMEL
  • LE SEA PLAZZA

3. ATTIVITA’

  • PESCA
  • GOLF
  • CENTRI BENESSERE
  • LA PITTURA SU VETRO
  • IL VILLAGGIO DELLE ARTI
  • VILLAGE DES ARTS DE SOUMBEDIOUNE
  • LA CASA DEGLI SCHIAVI DI GORÉE
  • MUSEO STORICO DE GORÉE
  • CASA DELLA DONNA HENRIETTE BATHILY
  • TOUR DELLA CITTA’ DI  DAKAR
  • MUSEO DELLA FONDAZIONE LEOPOLD SEDAR SENGHOR
  • LA PIAZZA DEL RICORDO
  • IL MUSEO BORIBANA
  • YACINE CENTRO ARTE
  • MUSEO D’ARTE AFRICANA
  • LA CITTA’ DI NOTTE
  • IMMERSIONI

 

LA PICCOLA COSTA

I grandi baobab disegnano una strada favolosa verso questo territorio unico che offre, in un solo luogo, sole, spiagge di sabbia fine ed escursioni per scoprire la vita selvaggia e tradizionale del Senegal.

1. ATTIVITA’ CULTURALI

  • IL KANKOURANG

2. SITI TURISTICI

  • JOAL FADIOUTH
  • SOMONE
  • SALY PORTUDAL
  • TOUBAB DIALAO
  • RESERVE DE NGUÉRIGNE
  • POPENGUINE
  • FORESTE DI BAOBAB
  • RISERVA DE BANDIA

3. ATTIVITA’

  • SPORT NAUTICI
  • FABBRICA ARTI DECORATIVE DI THIES
  • MUSEO REGIONALE DI THIES
  • CENTRI BENESSERE
  • GOLF
  • ACCROBAOBAB
  • SAFARI A BANDIA
  • PESCA SPORTIVA
  • ESCURSIONI CON SUV, QUAD, MOUNTAINBIKE, CAVALLI

 

SINE SALOUM

Benvenuto nei villaggi Sérère : là dove l’Africa mostra la sua parte più favolosa e irreale. Un territorio tra terra e mare dove la calma e la serenità regnano. Uno scrigno di natura : regino di uccelli e pesci dove vive una popolazione accogliente e dalle tradizioni ancestrali.

1. ATTIVITA’ CULTURALI

  • XYZCYZ

2. SITI TURISTICI

  • I CERCHI MEGALITICI DE KAOLACK
  • LA PESCA TRA LE MANGROVIE
  • LA MAGIA DELLE ISOLE DEL SALOUM
  • IL PARCO NAZIONALE DEL  DELTA DEL SALOUM

3. ATTIVITA'

  • ECOTURISMO SINE SALOUM
  • ORNITOLOGIA
  • KITE SURF
  • LOTTA TRADIZIONALE (SPORT NAZIONALE)
  • CAMMINARE CON I LEONI
  • PESCA SPORTIVA
  • GITE IN PIROGA

 

IL NORD

Il Nord del Senegal, là dove il mare e il fiume si uniscono in un panorama di paesaggi favolosi si scopre un territorio dal passato prestigioso ; eredità della colonizzazione francese di cui la ricchezza culturale e naturale è prodigiosa.

1. KULTURELLE VERANSTALTUNGEN

  • BLUES RIVER FESTIVAL
  • IL FARO DI SAINT LOUIS
  • FESTIVAL DEL  JAZZ

2. SITES TOURISTIQUES

  • IL PARCO NAZIONALE DELLA LANGUE DE BARBARIE
  • LE FOUTA
  • IL VILLAGGIO DI BANGO
  • LA RISERVA DI GUEMBEUL
  • IL MUSEO DELL’AEROPOSTALE
  • IL DESERTO DI LOMPOUL
  • IL PARCO ORNITOLOGICO DI DJOUDJ
  • CROCERA SUL FIUME
  • IL LUNGOFIUME DELLE ARTI
  • SAINT LOUIS, CITTA’ D’ARTE  E DI STORIA

3. ATTIVITA’

  • VISITA DEL FORTE DI PODOR
  • MUSEO DE L’AÉROPOSTALE
  • TREKKING
  • VISITA DEL PARCO DELLA LANGUE DE BARBARIE
  • VISITA DEL PARCO DI DJOUDJ
  • TURISMO SOLIDALE
  • SPIAGGIA E SPORT NAUTICI
  • CROCERE SUL FIUME CON BOU EL MOGDAD
  • VISITA DI SAINT LOUIS IN CALESSE

 

LA CASAMANCE

Un viaggio in Casamance vi porta alla scoperta di una regione ammaliante. Maestosa per le sue foreste di alberi giganti, Misteriosa per i suoi riti e le tradizioni animistiche. Sbarcando al porto di Ziguinchor a piedi, in VTT, in kaiak o in piroga si incontrano i villaggi costruiti in fondo alle risaie e ai frutteti o rannicchiati sulle spiagge di sabbia bianca dell’Atlantico. E per gli innamorati del turismo solidale, questa destinazione è un’opportunità di passare delle vacanze piene di incontri speciali da condividere..

 

 1. ATTIVITA’ CULTURALI

  • IL « BOUKOUT » FESTIVAL DI BIGNONA
  • FESTIVAL KOOM-KOOM DI ZIGUICHOR

2. SITI TURISTICI

  • I VASELLAMI DI  ÉDIOUNGOU
  • IL VILLAGGIO DI MLOMP
  • L’ALTA CASAMANCE
  • CAP SKIRRING
  • OUSSOUYE
  • KABROUSSE
  • KAFOUNTINE
  • ECOPARCO DI DJEMBERING
  • MUSEO SANGAWATT IE BOUCOUTE
  • L’ISOLA DI  KARABANE
  • ZIGUINCHOR

3. ATTIVITA’

  • ORNITOLOGIA IN  CASAMANCE
  • TESSUTI  BATIK
  • VASELLAMI D’EDIOUNGOU
  • MUSEO KADIOUTE DI BOUSOTTE
  • MUSEO SANGAWATT DI DJEMBERING
  • ESCURSIONI
  • GOLF A CAP SKIRRING
  • PESCA IN CASAMANCE
  • SPIAGGIA E SPORT NAUTICI

 

SÉNÉGAL ORIENTALE

E’ la regione più vasta e selvaggia del paese con paesaggi pittoreschi e sontuosi, tra savane, colline, cascate. Terra dei regni mandinghi nel passato. Il Senegal orientale è un incrocio di civiltà. Un vero esemplare dell’Africa nel suo stato più autentico ed affascinante, con una grande concentrazione di fauna selvaggia e delle culture locali ancorate alle tradizioni. E’ una destinazione ideale per gli appassionati di safari, dell’osservazione di animali o di uccelli .

 

1. ATTIVITA’ CULTURALI

  • CARNEVALE DI  KAFOUNTINE
  • FESTIVAL DI BANDAFASSI

2. SITI TURISTICI

  • LE CASCATE DE DINDEFELLO
  • IL FORTE DI BAKEL
  • I VILLAGGI BASSARI E BEDIK
  • IL PARCO DI  NIOKOLO KOBA

3. 1.ATTIVITA’

  • VISITA DEL FORTE DI BAKEL
  • ECOTURISMO
  • ESCURSIONI E TREKKING
  • SAFARI
  • CACCIA

 

 

INFORMAZIONI UTILI

 

CLIMA E FUSO ORARIO 

  • Fuso orario : GMT 
  • Differenze orario :
  • -1h in inverso e -2h in estate verso l’Europa
  • +4h in estate e +5h ore in inverno verso gli Stati Uniti

Con più di 3000 ore di sole per anno, il Senegal è uno dei paesi più soleggiati al mondo. Un clima tropicale del quale si puà approfittare tutto l’anno. Sul litorale atlantico, gli alisei che soffiano lungo la costa fanno diminuire le temperature. La media delle temperature diurne è di 24 gradi centigragi da gennaio a marzo e tra i 25 e i 27 gradi in amile, maggio e dicembre. Da Gugno a Ottobre (durante la stagione delle piogge) le temperature raggiungono i 30 gradi e le precipitazioni sono più abbondanti al Sud eparticolarmente in Bassa Casamance.

NORME SANITARIE  E SICUREZZA 

I

  • Vaccinazioni : consigliate ma non obbligatorie  febbre gialla e antimalarica
  • Tasso di diffusione VIH : il più basso in Africa : 0,7%
  • Infrastrutture sanitarie vicino ad ogni zona turistica
  • Pronto soccorso a Dakar
  • La facoltà di Medicina di Dakar è una delle migliori in Africa ed accoglie studienti di ogni nazionalità (Africa Occidentale, Magreb, etc)
  • Prestazioni mediche di alto livello in tutti gli ospedali ed una rete di cliniche moderne con medici generici e specializzati (cardiologia, endocrinologia, cure estetiche)
  • Servizi di urgenza e/o evacuazione sanitaria, per via terrestre, marittima o aerea, disponibili 24h/24 nella maggior parte delle zone turistiche. 

GASTRONOMIA

Alta cucina sia per i sapori che per i colori. La gastronomia senegalese si incrocia con diverse influenze culinarie (francesi, libanesi, africane, asiatiche).

Gli immancabili da gustare

  • Il piatto nazionale, il, le Thiebbu Jeen (riso al pesce), la fa da padrone in una carta ricca di pietanze a base di riso o di cereali locali.  Yassa : piatto con pollo o pesce fatto cuocere col succo di limone e cipolle a fuoco lento. Il Maffé : bue o pecora alla salsa di arachidi. Il Thiéré : cous cous di miglio.
  • Le grigliate di carne (dibi), di pesci (thiof, capitano, tonno, spada, ecc) e di crostacei (gamberi, ostriche, scampi) accompagnano il tramanto senegalese.
  • Le bevande locali non alcoliche sono preparate a base di piante aromatiche : Bissap (bevande ottenuta dai fiori di ibisco), il ginger,  il bouye : ottenuto dai frutti del baobab e il ditakh.

 I ristoranti

Il paese conta un numero elevato di strutture che offrono, per tutte le tasche, menù vari : dalla gastronomia tradizionale alla cucina d’autore da parte di  cuochi formati nei migliori ristoranti europei

La storia de «  l’ataya »

Più di una semplice bevanda, l’ataya è uno dei numerosi fari della leggendaria ospitalità senegalese. Come per noi l’aperitivo, è un momento di grande socievolezza. E’ godere del tempo libero e che permette di onorare i visitatori di ogni rango ed origine. Il rituale consiste nel radunarsi intorno ad una teiera in smalto o fero che contiene acqua, tè verde (warga), zucchero e ment ache si scalda su un fornello. La preparazione dell’ataya richiede tecnica e destrezza. Si riconosce l’esperto dal modo che ha di versare il tè molto alto affinchè ci sia un massimo di schiuma nel bicchiere. La tradizione è di bre 3 giri. Il primo bicchiere è generalmente amaro, il secondo con poco zucchero ed il terzo dolcissimo.

 

FORMALITA’ DI ENTRATA

Passaporto in corso di validità obbligatorio. Il visto è stato eliminato dal marzo 2015 per la maggior parte delle nazionalità tra cui i cittadini dell’Unione Europea. Per eventuali informazioni specifiche le Ambasciate ed i Consolati possono fornire informazioni. 

 

VALUTA E CAMBIO 

Il Franco CFA è condiviso con i 7 paesi membri dell’Unione Economica e Monetaria dell’Africa Occidentale. La parità fissa tra Euro e CFA garantiscono una stabilità del tasso di cambio. Si trovano uffici di cambio all’aeroporto, in hotel e nelle banche.

1 euro = 655, 957 FCFA.

Bancomat e Carte di Credito

Le numerose banche sparse sul territorio nazionale dispongono di distribuzioni automatici di valuta. Gli hotel e i ristorante e alcuni negozi di Dakar e della Piccola Costa accettano pagamento con carta.

 

STRUTTURE ALBERGHIERE

Le strutture alberghiere sono numerose e all’altezza di ogni tipo di viaggiatore.

Al chiaro di luna

Per un ambiente orientale, per soggiorni fuori dal comune, le tende nomadi « khaima » vi attendono nel cuore del Deserto di Loumpoul al Nord o sulle rive del mitico Lago Rosa.

Ecolodges

L’alloggio è semplice ed autentico, permettendo di apprezzare la natura nel suo giusto valore. Diversi siti offrono ai visitatori capanne in paglia e/o bungalow dall’architettura stupefacente con ogni comodità, situate in villaggi calorosi e accoglienti nel cuore del paesaggio tipicamente africano. 

Hotel  de charme »

Sul territorio si trovano hotel che uniscono l’eleganza dei materiali tradizionali, naturali alle materie nobili. Queste strutture, « cantori » dell’ospitalità senegalese, offrono una cornice ideale per viaggiatori in cerca di fascino, comodità e relax. .

Hôtel di lusso 

Lusso, calma e voluttà nella maggior parte delle più famose catene di hotel sia a Dakar che sulla Piccola costa. Ambienti unici, camere con arredi contemporanei e in stile con vista ineguagliabile sull’oceano per donare ancora più serenità : servizio a 5 stelle, piscina, spa e ogni confort incluso ricche e particolari degustazioni

 

TRASPORTI

Vicinanza

Dakar è l’accesso più semplice e veloce al continente africano.  A 7 ore dagli Stati Uniti, 5 ore da Parigi, Bruxelles, Milano, a 2 ore dalle isole Canarie. Se lasciate Tenerife alle 12, siete a Dakar alle 14. Un’opportunità per i turisti che visitano le Isole Canarie di completare il loro soggiorno per una scappatella in terra Africana.

Infrastrutture

L’aeroporto Léopold Sédar Senghor di Dakar è il primo aeroporto dell’UEMOA in termini di traffico merci e passeggeri. Quattro (4) aeroporti secondari permettono di atterrare ai più vicini siti turistici : Saint-Louis, Ziguinchor, Cap-Skiring e Tambacounda. Compagnie aeree locali progongono voli regolari da Dakar verso il Sud e il Nord del paese. Per far fronte all’incremento del traffico aereo, il paese si sta dotanto di un nuovo aeroporto internazionale con una capacità annua di 3 milioni di passeggeri. L’aeroporto internazionale Blaise Diagne di Diass  contribuirà  a fare del Senegal un hub privilegiato per il West Africa , rispondendo ai migliori standard internazionali, sia sul piano della sicurezza che della qualità del servizio. Il Porto di Dakar può accogliere 24h/24 navi da crociera (la Queen Mary 2 nel 2005) o per scali che si trasformano in circuiti da 24 a 48 ore.

Principali compagnie aeree

  • Air France
  • Arke
  • Binter Canarias
  • Brussels Airlines
  • Corsair
  • Delta
  • Emirates
  • Ethiopian Airlines
  • Iberia
  • Meridiana
  • Royal Air Maroc
  • South African Airways
  • TAP
  • Turkish Airlines
  • Vueling  

Mezzi di trasporto

Per viaggiare nel paese è possibile noleggiare un auto nelle numerose agenzie di noleggio, Si può optare per i bus o i taxi collettivi (7 passeggeri) che si trovano in tutte le stazioni stradali. Le destinazioni sono indicate su cartelli e le tariffe dipendono dal veicolo. Per le corse in città, i taxi sono generalmente riconoscibili dal colore giallo e nero o per la loro insegna. La regola di base è contrattare la tariffa del tragitto. Informatevi vicino al vostro hotel sulla tariffa in base alla vostra destinazione. Per i tragitti tipici « Made in Senegal » optate per i bus veloci. All’immagine degli autobus rossi di Londra o i taxi gialli di New Yoork, il trasporto senegalese si distingue per i suoi furgoncini colorati, decorati a mano che percorrono le vie delle grandi città e sono utilizzati ogni giorno da migliaia di senegalesi.

LINGUE

La lingua ufficiale in Senegal è il Francese. La lingua nazionale e la più parlata è il Wolof. Sebbene sia francofano, il paese conta numerosi bilingue che comprendono e parlano inglese.  Una gran parte della popolazione ed in particolare il personale turistico ha nozioni di inglese che facilita lo scambio con la clientela anglofona. 

TELECOMUNICAZIONI E INTERNET

Il Senegal è il N. 1 nell’Africa Occidentale per il tasso di penetrazione e la qualità dei servizi di telecomunicazione. Le compagnie di telefonia mobile utilizzano le tecnologie di terza generazione su tutto il territorio. Il WIFI è disponibile nella maggior parte degli hotel, negozi e ristoranti. 

 

DIECI RAGIONI PER VISITARE IL SEGNEFAL

 

DESTINAZIONE SOLE

Il Senegal gode di un clima favorevole tutto l’anno,  dispone di un  patrimonio architettonico e di  attrazioni naturali che, pervase della cultura e tradizioni,  rendono unico il soggiorno in questo paese. Da tutto ciò nasce la straordinaria anima di un paese autentico. Molti luoghi del territorio senegalese fanno parte del Patrimonio Unesco, che evidenziano   l’ eccezionale valore aggiunto della destinazione Senegal. Un clima mite, 500 km di spiagge, 3.000 ore di sole all’anno    rendono il  Senegal una destinazione per  visitatori in cerca di scenari unici, tramonti ineguagliabili che lasceranno nel cuore del visitatore un’incancellabile nostalgia  della cultura africana. La bellissima ed interminabile spiaggia di sabbia     bianchissima  di “Cap Skirring” , a Sud del Paese , è considerata una delle più belle dell’ Africa. La “Petite Cote” lungo la costa di Dakar e la “Grand Cote” a Nord, offrono spiagge che permettono di godere di una vacanza balneare strepitosa. Per gli amanti del surf , Dakar e i suoi dintorni offrono caratteristiche perfette ed  onde adeguate alle aspettative sia dei   dilettanti che dei più esperti surfisti.

 

UNA NATURA VARIEGATA 

Grazie alla sua grande biodiversità, il Senegal offre numerosi spazi, parchi e riserve naturali protette. I viaggiatori desiderosi di avvicinarsi alla vita selvaggia africana, potranno dirigersi a Bandia, a Niokolo Koba o a Fathala per scoprire una fauna composta da leoni, giraffe, zebre, gazzelle, scimmie, ippopotami. Il Senegal è anche un santuario di uccelli apprezzato dagli ornitologhi del mondo intero. Il parco nazionale degli uccelli di Djoudj, terza riserva ornitologica al mondo, è il rifugio, ogni anno, tra Novembre ed Aprile, di 3 milioni di uccelli che arrivano dall’ Europa e dall’ Asia. E’ possibile immaginare lo stesso spettacolo al delta del fiume Saloum, sulle cui rive è possibile sentire, dall’alba al tramonto, melodiosi canti: patrimonio dell’UNESCO e riconosciuta come tra le più belle baie al mondo, questo labirinto di isole visitabili con le piroghe, sono una delle zone più pescose al mondo. 

 

ARTE E CULTURA 

Se amate l’arte e la creazione artistica, il Senegal è il posto giusto. È un crogiuolo di creatività, numerose  esposizioni,  biennali, con artisti senegalesi di fama internazionale evidenziano l’ intraprendenza delle nuove generazioni ricche di       volontà e  talento,  con una gran voglia di  dialogo con  tutte le culture. Andando in giro per le grandi città scoprirete importanti raccolte d’arte, fra le quali: maschere, statue, tavole, oggetti artigianali, ricostruzioni di cerimonie di iniziazione e scene della vita quotidiana tradizionale che presentano la ricca eredità culturale dell’Africa nera. Le comunità Wolofs, Sereres, Diolas, Bassari, Bedik, Soninke, Hal Pulaar formano un caleidoscopio di comunità vive, colorate, accessibili e che vivono nello stesso territorio in  totale armonia di convivenza e tolleranza... 

 

STORIA

Il Senegal ha una storia affascinante: i suoi paesaggi, la cultura, l’ architettura sono forgiati dal passato e riconosciuti dall’Unesco. La sinfonia tra passato e presente è presente  ovunque nel paese e la ritroverete nel calore della gente e nella gentilezza verso gli ospiti. I siti archeologici ed i  monumenti  sono anch’essi testimoni silenziosi di questo ricco passato.  Dakar custodisce un patrimonio d’architettura  prestigioso che ha ospitato l’amministrazione generale dell’Africa occidentale francese. Sull’isola di Goree, le caratteristiche  case con facciate color ocra e rosa, con le loro persiane blu, raccontano silenziose l’ epopea della  schiavitù. Più a Nord, a Saint Louis, è possibile , a piedi o in calesse, ammirare le vestigia del passato coloniale con le sue case tipicamente colorate e con i balconi in ferro battuto.

 

RELAX

Le acque dell’Atlantico offrono una vasta scelta agli sportivi. Su tutta la costa è possibile praticare surf, immersioni subacquee, sci nautico. Il lungomare di Dakar offre giornalmente percorsi benessere a pochi passi dall’oceano. A sud, nella Casamance potrete praticare escursioni e trekking. Gli appassionati di golf troveranno a Dakar e sulla “Petite Cote” campi attrezzati.  Numerosi sono i centri benessere di eccellente livello ove potrete prenderVi cura di Voi stessi: molte strutture ricettive offono ai propri ospiti centi benessere dove le tecniche utilizzate sono una fusione tra le tradizionali e quelle   tipiche africane.

 

ARIA DI FESTA

Sfilate, concerti, rappresentazioni teatrali e festival danno ritmo all’agenda culturale di ogni territorio senegalese. Scoprirete le ultime tendenze di musica, di danza e di moda senegalesi. E nelle zone più interne del paese, le manifestazioni tradizionali o religiose, ancora incontaminate.  Vi faranno scoprire riti etnici ed ancestrali di comunità antichissime. Sono  numerose le  feste  che animano la notte  per terminare al sorgere dell’alba. I clubs ed i pubs della capitale propongono tutte le sere concerti di musica dal vivo. Un’ occasione unica per  gli amanti della musica, per  scoprire il “Mbalakh”, reso celebre da grandi nomi della musica come Youssou Ndour, nonché tutta la scena musicale senegalese. 

 

SISTEMAZIONI SU MIURA 

Una vasta scelta di sistemazioni è presente sul territorio dell’ intero paese: dalle strutture “Globe-Trotter”, agli eleganti alberghi “Haute gamme” di Dakar e sulla “Petite Cote” , che offrono lusso ed ogni comfort. Interamente immersi in ambienti unici, gli hotels della costa senegalese offrono camere con  vista  mozzafiato sull’oceano, Spa, centri congressi, ristoranti di cucina etnica ed internazionale... Per godere di un’ ambientazione tipicamente africana, nel cuore del deserto di Loumpoul o sulle rive del mitico Lago Rosa, le tende nomadi “Khaima” sono attrezzate e organizzate per offrire dei magnifici soggiorni fuori dal comune. 

 

SHOPPING

Immancabile sosta al villaggio artigianale di “Soumbedioune” di Dakar per scoprire la più grande esposizione di oggetti e di souvenir di fabbricazione locale. Qui troverete un’ ampia scelta di oggetti: pelletteria, sculture in legno, strumenti musicali tradizionali (djanbè, tam tam, kora, etc...). Girovagando nei mercati Vi immergerete in un ambiente africano autentico. Ogni mercato ha la sua specificità e la sua atmosfera , ma tutti sono molto animati e in ognuno potrete trovare qualsiasi cosa desideriate. Inoltre, di ago in filo, i creatori senegalesi hanno imposto il loro stile tra tradizione e modernità, rivisitando la moda con audacia, lavorando diverse materie tessili, sublimate da ricami colorati ispirati all’oriente.

Le maggiori marche internazionali della moda e della tecnologia  sono inoltre presenti nei centri commerciali della Capitale.

 

GASTRONOMIA – SAPORI ESOTICI 

Piena di colori e sapori ,  la gastronomia senegalese è ricca di diverse influenze culinarie (francese, libanese, africana, asiatica). Alberghi e ristoranti offrono  vari menù per tutte le tasche, proponendo piatti tradizionali della cucina d’autore. Se volete provare piatti saporiti e speziati , sarete deliziati dai grandi classici della cucina senegalese come il piatto nazionale: il “Thiebbujeen”  (riso e pesce) . Dalla Casamance a sud, a Saint Louis a nord, passando per Dakar, potrete gustare grigliate di carne, pesce e crostacei accompagnati dai tramonti della costa atlantica. 

 

BUSINESS TRAVEL 

Che si venga in  vacanza o per affari, Dakar, la capitale, è una città piacevole, offre elevata professionalità nel campo alberghiero e dell’animazione, una vasta scelta di attività per il tempo libero con campi da golf e sport nautici. Dakar è una città in forte espansione e dotata di infrastrutture moderne. Grazie alla stabilità politica del paese ed al suo posizionamento strategico  a breve distanza dall’  Europa e dalle Americhe, è diventata sede di molte multinazionali e organizzazioni, infatti, durante tutto l’anno, la città ospita seminari e conferenze. Un importante centro congressi è stato inaugurato nel 2014 per ospitare grandi eventi: questa struttura  è ubicata strategicamente in prossimità della rete autostradale e ferroviaria, e nelle immediate vicinanze del nuovo aeroporto, il quale ha una capacità di 3 milioni di passeggeri, che lo rendono il più grande polo in Africa. Inoltre , la digitalizzazione della rete è al 100 %, ed ha portato il Senegal al primo posto , in Africa occidentale, in quanto a qualità di servizi di telecomunicazione. Una performance rafforzata dalla diffusione di tecnologie di quarta generazione in tutto il territorio.

Discover

This is the largest and most landlocked region in the country. The...
Welcome to Sereer land, a place with Africa’s most fabulous and fantastic ...
The Cape Verde peninsula is a piece of beauty past and present, nestled on...
There are tall baobab trees on both sides of the way to this unique area...
A trip to Casamance is a visit to an enchanting region: a majestic place...
Senegal’s northern region, where the sea and the river merge together in a...

Tourism office

More

Useful website

More

Gastronomy

 More

Booklets

Download our booklets


Download

Currency converter

Weather

Dakar

Today, October 23, 2017
00:00-06:00

Clear sky

Clear sky
30 °C

Weather forecast from yr.no, delivered by the Norwegian Meteorological Institute and the NRK

People Input
Scroll To Top